Esonero contributivo 2021

Home»Articoli»Esonero contributivo 2021
esonero-contributi

Esonero contributivo per il 2021 confermato.

Il ministro del Lavoro Orlando ha firmato venerdì nel pomeriggio il decreto esonero contributi.

Il decreto di esonero contributivo vale per professionisti ed autonomi.

Come si proseguirà ora?

Per rendere il decreto esonero contributivo 2021 attivo le parti si sono interfacciate con l’INPS per dar corso al decreto.

Una fase delicata che prevede di proteggere la grande platea dei potenziali interessati dal decreto di esonero contributivo INPS 2021.

Stiamo infatti parlando di circa 700.000 professionisti.

Le contrattazioni con le casse professionali si sono già concluse.

Il decreto, che indirà l’anno bianco dei contributi, come riportato dallo stesso on.Orlando non è cosa semplice.

Questo perchè le categorie destinatarie sono molto eterogenee.

E noi, lo sappiamo, la previdenza e la propria storia contributiva sono molto personali.

Per questo si consiglia di procedere con consulenze personalizzate e di non perdere poi di vista il problema continuando ad aggiornare la propria posizione.

Il decreto previsto dai commi dalla legge di Stabilità 2021 vorrebbe l’esonero parziale dal pagamento dei contributi per tutto il 2021.

Prevede 2,5 miliardi così ripartiti.

Un miliardo e mezzo per chi chiede l’esonero contributivo INPS e un miliardo per gli iscritti alle casse previdenziali.

Decreto esonero contributivo le prossime fasi

Ora che è stato firmato il decreto di esonero contributivo gli autonomi dovranno aspettare ancora qualche giorno per la richiesta.

Nei prossimi giorni arriveranno anche gli altri decreti del ministero del Lavoro e delle politiche sociali.

Le parti, insieme al MEF, definiranno i criteri per le modalità di richiesta dell’esonero contributivo.

La domanda di esonero contributivo si presenta online sul portale INPS o nella vostra area interna alla Cassa Professionale.

Passaggio finale, invece, sarà rimesso alla Commissione Europea e alla Corte dei Conti.

Esonero contributi a chi spetta: professionisti e autonomi

Il nuovo anno bianco contributivo introdotto dal decreto esonero contributivo, come detto, ha una vasta platea.

Sono interessati al decreto di esonero contributi INPS 2021:

  • I lavoratori iscritti alla gestione separata
  • Gli iscritti alle gestioni speciali
  • Soci lavoratori di società
  • I professionisti iscritti alle casse previdenziali
  • Professionisti componenti di studi associati

Decreto esonero contributivo i requisiti

Tuttavia, per poter ottenere l’esonero e procedere all’anno bianco 2021 sono necessari alcuni prerequisiti.

Secondo il decreto è necessario avere come requisiti:

  • un reddito per il 2019 non oltre i 50 mila euro
  • aver subito nel 2020 una riduzione del proprio fatturato di almeno il 33%.

Senza tali requisiti non si può accedere e vi consigliamo di consultare le altre misure di sostegno alla ripartenza che verranno messe in campo.

L’esonero non può però superare i 3 mila euro.

Vuoi ottimizzare la tua pensione? Fai il Check-up della tua situazione in autonomia e senza stress.

Cosa considerare prima di ricorrervi

L’esonero contributivo INPS 2021 non si può cumulare con altre forme di esonero o di riduzione delle aliquote di finanziamento.

Nell’uno e nell’altro caso ricordiamo che si versano meno contributi.

Qui valgono le solite considerazioni. Versando meno contributi si avrà una pensione sicuramente più bassa e se già siamo bassi ora, figuriamoci in futuro.

Secondo le stime attuali i giovani dipendenti non riusciranno a coprire il 40-35% del loro ultimo reddito. esonero contributivo tasso sotituzioneE peggio andrà per gli autonomi.

Nei casi più “ricchi” dovranno accontentarsi di una pensione al 50% rispetto all’ultimo reddito. esonero contributivo tasso sotituzione

In questo caso mantenere monitorata la propria posizione previdenziale considerando la migliore copertura integrativa è fondamentale.

Bisogna però stare attenti perchè molto dipende dalla propria situazione attuale, passata e futura.

Danilo Zanni

210309 Corsi_Libro

Pensione ricca Pensione Povera

Aumenta la tua pensione futura finché sei in tempo con pochi e semplici accorgimenti!

Scopri l’offerta